Esperienza professionale

A seguito dell’iscrizione all’Albo dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Terni, il Dott. For. Walter Mattioli ha svolto numerosi incarichi riguardanti principalmente: redazione di progetti di taglio e piani di gestione e assestamento forestale; rilievi catastali e misure GPS di precisione; consulenze agronomiche e forestali; cartografie, elaborazioni in ambiente GIS e fotointerpretazione; stime di boschi, perizie tecnico-ambientali, valutazioni di incidenza, studi di impatto ambientale, rilievi botanici e dendro-auxometrici, docenze per corsi di formazione; valutazioni di stabilità degli albericon il protocollo VTA e perizie in ambito di verde urbano. Attualmente è dipendente presso ENI, nella struttura di Climate Change Strategy.

La sua recente partecipazione (nel 2019) alla trasmissione BOOM su LA9, attira la curiosità su tecnicoforestale.it e sulla professione del dottore forestale anche del noto conduttore Max Giusti: tecnicoforestale.it

Nel 2017 ha svolto numerose docenze in giro per l’Italia nell’ambito dei corsi di formazione “Taglio alberi in ambito linee” per il personale operativo Terna per conto di Heading srl.

Sempre dal 2017 è socio della Società Italiana di Arboricoltura ed è il professionista incaricato dalla CAF Coldiretti (Impresa Verde Umbria S.r.l.) per gli atti tecnici connessi alle domande dei clienti per le misure del PSR Umbria.

Dal 2016 è il professionista incaricato dall’Ente Tuderte di Assistenza e Beneficienza – La Consolazione (E.T.A.B.) e dal Comune di Sellano (PG) alla redazione dei progetti di taglio e di tutti gli atti tecnici relativi alla vendita del materiale legnoso ritraibile dai boschi di proprietà di questi due Enti.

Nel 2014 è stato nominato Presidente della Commissione Formazione all’interno dell’Ordine dei Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Terni, e, nel 2017, è divenuto prima Consigliere e poi Segretario sempre dello stesso Ordine, carica che ha ricoperto fino al 2020.

Nel 2013 è stato nominato tecnico forestale del Dominio Collettivo di Piediluco, Terni (TR); le principali mansioni riguardano la realizzazione dei progetti di taglio, la direzione lavori e la variazione all’attuale P.G.F. dell’Ente.

Dal 2015 al 2017 è stato Senior Expert per conto della società RiSSC (Centro Ricerche e Studi su Sicurezze e Criminalità) nell’ambito dei progetti TREES (Timber Regulation Enforcement to protect European wood Sector from criminal infiltration) e WATERCRIMES (Inventory, outlook and assessment of emerging environmental crimes against water in Europe). Il prodotto finale di quest’ultimo progetto è scaricabile al seguente link. E’ stato nel Consiglio Direttivo della società fino all’inizio del 2018.

Fino al 2017 ha curato la realizzazione dei progetti di taglio, la direzione dei lavori e gli atti tecnici relativi alla vendita dei lotti boschivi ricadenti nei primi tre bienni di applicazione del P.G.F. del Comune di Terni (TR) e ha collaborato annualmente con l’Istituto di Studi sulle Realizzazioni Industriali (I.S.R.I.) di Roma nell’ambito del Servizio di valutazione in itinere, intermedia ed ex-post del PSR Regione Sardegna 2007-2013.

Alcune esperienze sono state realizzate anche all’estero: tra le altre, nel 2014, ha partecipato con successo alla Training School “Silviculture of coppice beech forests: from traditional management to conversion in high forest” collaborando con la Šumarski fakultet (Forestry Faculty) di Sarajevo (Bosnia & Erzegovina) nell’ambito della COST Action FP1301.

Sempre nel 2014 ha fatto parte del gruppo incaricato alla supervisione tecnico – scientifica dei progetti di taglio realizzati nell’ambito del progetto LIFE FAGUSForests of the Apennines: Good practices to conjugate Use and Sustainability. Il prodotto finale di questo progetto è stato il Manuale di Buone Pratiche per la gestione degli Habitat 9210* e 9220* di cui è primo autore. Di seguito due video che riassumono il progetto, in italiano ed in inglese.

Oltre allo svolgimento della libera professione, si occupa anche di tematiche sociali e di volontariato: di recente, ha infatti collaborato ad un progetto di educazione ambientale rivolto agli alunni delle scuole elementari del Comune di Terni in collaborazione con il servizio Guardaboschi della Direzione Polizia Municipale, con il Corpo Forestale dello Stato in qualità di ausiliario di P.G. (art. 348. co. 4 c.p.p.) ed è inserito nell’elenco dei professionisti che hanno fornito la propria disponibilità ad effettuare servizi volontari e sopralluoghi nei Comuni italiani colpiti dal sisma nel 2016.

articolo_nazione2

Dal 2018 è ufficialmente un Pilota di Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto (Droni) avendo conseguità idonea attestazione da parte dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile.

Infine un intervento relativo ad un’inchiesta riguardante il legno illegale in Italia sul sito del Corriere della Sera, con una piccola intervista-video: